07.03.2018

Fatta la legge trovato l'inganno. Anzi spesso l'inganno è la legge stessa.

Come la modifica alle sanzioni per l'emissione di assegno senza clausola “non trasferibile”.

Migliaia di cittadini italiani ignari e inconsapevoli si trovano improvvisamente a diventare autori di atti di riciclaggio per il solo fatto di non aver apposto la clausola “non trasferibile” su vecchi moduli degli assegni.

E intanto, il cassiere della banca nulla dice e gli organi di controllo della banca nulla dicono.

Nessuno ci avverte.

Soltanto il dirigente Ministero delle Finanze che ci impone una sanzione di 6.000,00 euro.

Una vera e propria manna dal cielo per le casse sempre esangui dello Stato ed una ennesima barbarica vessazione per i cittadini.

Opporsi si può e si deve.

Anzitutto partendo dalla responsabilità della banca che ha dei doveri di diligenza e di correttezza professionale e poi opponendo la sanzione che ci viene applicata e chiedendo di essere ascoltati personalmente dal funzionario, è un nostro diritto esercitiamolo.

Di questo e altro abbiamo parlato nella puntata di Due di Denari con Debora Rosciani e Mauro Meazza.

Approfondimenti: