09.05.2014

Il tribunale di Bari ha condannato una banca a risarcire una coppia di pensionati pugliesi che aveva investito i propri risparmi in obbligazioni Lehman Brothers, perdendoli.

Per legge e' obbligatorio consegnare il prospetto informativo e documentare il profilo di rischio, quel documento che ormai viene fatto firmare spiegando che e' un nuovo adempimento di legge.

Vero, ma quello che dichiariamo come nostra propensione al rischio di investire viene valutato contro di noi in caso di valutazione dei danni subiti in occasione di un investimento sbagliato, suggerito, caldeggiato, e poi pagato dal cliente rimettendoci.

Quindi anche quando ci dicono di firmare qualcosa per rispettare i nuovi adempimenti normativi, pretendete una copia da portare a casa prima di firmarla ed un'altra copia dopo che e' stata compilata e firmata.

Ricordate: non e' mai una questione di fiducia. E' un diritto di garantirci la conoscenza di quella che ci viene chiesto di firmare. Anche chiedendo ad esperti prima di tornare a firmare. E' normale farlo; al contrario, non farlo vi fara' passare immediatamente per clienti pronti a credere a tutto.

Di recente e' piu' facile che vi abbiano chiamato per aggiornarvi la carta di credito, una di quelle che costa di piu' e che permette di pagare ancora piu' facilmente, ma che non vi serve. Ecco, e' uguale.

Che si tratti di un adempimento nuovo relativo ad un vecchio contratto, oppure di un nuovo servizio che non vi interessa, chiedete copia di quello che vorrebbero firmato al volo. E non firmate al volo. Mai.

Al link sotto indicato il comunicato stampa di Adusbef con il link alla decisione del Tribunale di Bari.

Approfondimenti:



Iscriviti alla Newsletter